Carlo Rambaldi 1925-2012

Era un costruttore di immaginario, quando l’immaginario occorreva costruirlo materialmente, con le mani, prima dell’animazione digitale. Sono suoi gli effetti speciali di Profondo Rosso, suo è soprattutto E.T. l’extraterrestre, e – qualcuno se l’è ricordato – suo fu il manichino che venne fatto cadere da una finestra della Questura di Milano, durante le indagini sulla morte di Pinelli.