WordPress fa le bizze

Se non fosse agosto un post del genere non lo scriverei di certo. Un dieci-quindicimila geek (smanettoni) avrebbero (hanno) già descritto il problema: succede che a volte i blog di wordpress, senza alcun motivo apparente, spariscono, puff! Giusto stamattina un amico mi faceva notare come flaneurotic sembrasse ‘bloccato’. In effetti il browser raggiungeva l’indirizzo, ma caricava una pagina bianca…ohimè, ohimè ohimemì! Epperò, nel frattempo, ero riuscito ad accedere al pannello di controllo e ad esportare sotto forma di file .xml tutti quanti i testi. A quel punto,  ve lo dico francamente, il blog poteva pure sparire e l’interesse propriamente scientifico rispetto alle cause della scomparsa andava rapidamente scemando. Ma ecco che, all’ennesimo pigro tentativo di accedere alla pagina principale, essa ricompare,  in questa forma:

Il tema è cambiato senza che lo decidessi, passando dall’ultraminimale Kubrick all’altrettanto essenziale Titan, la formattazione è andata a ramengo e naturalmente è scomparso l’unico intervento graficamente creativo del sottoscritto: il banner con la testata, che mi piaceva assai (forse solo a me), e che era tagliato giusto giusto per le misure del vecchio tema. Attendo lumi dal sollecito support di wordpress, nel frattempo mi dedico al mugugno.