Zygmunt Bauman sulla rivolta di Londra

Ed ecco l’intervento di Bauman sui riots di Londra, centrato sul rapporto tra la società dei consumi e i suoi esclusi, i quali sfogano la loro rabbia nella distruzione della merce e dei suoi templi blindati:

Supermarkets may be temples of worship for the members of the congregation. For the anathemised, found wanting and banished by the Church of Consumers, they are the outposts of the enemy erected on the land of their exile.